google-site-verification: googlee3c30f8ac430801b.html
"Alla fine, noi conserveremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che comprendiamo, e comprendiamo solo ciò che ci viene insegnato."
Baba Dioum
Benvenuti a tutte le ore di tutti i giorni

gioco con invito

sabato 31 gennaio 2015

Anagramma presidenziale e augurale




Non so se questo anagramma viene dall'ambiente giornalistico o sta girando sulla rete.
Un gioco di parole tra tanti giochi politici palesi o nascosti.
Un anagramma con una sfumatura di malizia per il metodo disinvolto del  macchiavellico rottamatore fiorentino, legittimato questa volta da una scelta condivisibile, di alto profilo e idonea quindi alla carica più alta della Repubblica.
Quanto al "disappunto" di B, riporto la battuta di Vittorio Zucconi da Radio Capital:
"Un pregiudicato che ha incontrato uno spregiudicato"

28 commenti:

  1. Avrei preferito Imposimato.
    Mattarella ex democristiano, ex partito popolare, sostenitore di Prodi uem umh non mi crea una grande simpatia.
    Da buona compagna avrei preferito Imposimato
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ritengo che ci siano situazioni, come questa, che richiedono il superamento della visione di parte, purché la scelta sia quella giusta.
      Buon fine settimana anche a te, Annamaria :)

      Elimina
    2. Preferisco scegliere seguendo la mia visione di parte che alla luce dei fatti passati mi sembra darmi ragione...
      Imposimato era senza ombra di dubbio migliore di Mattarella vista la sua esperienza nella giustizia (Falcone e Borsellino tanto per citarne qualcuno di importante)
      Mattarella ha dato prova di quanto vale quando faceva il ministro delle difesa negando la pericolosità dell'uranio impoverito causa di morti dei nostri soldati. Renzi forse, come tanti italiani, M5S compresi hanno la memoria corta.

      Elimina
    3. Cmq mò ce lo hanno affibbiato e mò ce lo teniamo per 7 anni ...purtroppo,
      Ciao ciao un abbraccio

      Elimina
    4. Ciao Annamaria,
      sulla validità di Imposimato non c'è senza dubbio niente da obiettare.
      Sulla faccenda dell'uranio impoverito, sento che il pompieraggio di Grillo imprerversa, nonostante l'acclaramento riportato anche dal Fatto quotidiano, giornale non proprio tenerissimo
      http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/01/30/mattarella-luranio-impoverito-lex-ministro-
      non-nego-dicono-i-verbali-20002001/1385466/#
      Non so se il form dei commenti supporta il link all'articolo del 30 gennaio.
      Avremmo FORSE potuto avere di meglio, ma abbiamo senza dubbio avuto di peggio.
      Abbracci :))

      Elimina
    5. Io sinceramente non leggo il fatto quotidiano nè tanto meno grillo ma leggo le inchieste dell'espresso cartaceo a cui sono abbonata. Sul web ho trovato solo questo:
      http://espresso.repubblica.it/inchieste/2014/07/21/news/inchiesta-uranio-impoverito-1.173721

      Elimina
    6. Tu citi un articolo del luglio 2014, io del gennaio 2015 e, a parità di autorevolezza di fonti (io non leggo nessuna delle due,mi sono documentata a proposito della questione che sollevi, ma ritengo che non sia legittimo fare classifiche di autorevolezza, altrimenti la pluralità dell'informazione va a ...), ritengo che la cronologia dia una visione aggiornata, salvo restando la veridicità di quanto affermato e questo è fuori dalla nostra possibilità di controllo oggettivo.
      La ricerca di responsabilità personali del Presidente appare molto forzata e tendenziosa e poi, comne dici tu"mò ce lo hanno affibbiato e mò ce lo teniamo per 7 anni" e spero che sia il male peggiore, ci farei la firma!

      Elimina
  2. Tanti auguri a Mattarella!Buon fine settimana Marilena...un abbraccio da Olga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fare glo auguri al Presidente equivale a fare gli auguri a tutti noi, ce n'è tanto bisogno.
      Ricambio un grande abbraccio:))))

      Elimina
  3. Risposte
    1. Siamo tutti in attesa, ma la persona prescelta dà solide garanzie e questo è rassicurante!
      Ciao Miki:-)

      Elimina
  4. Auguri al nuovo Presidente , un saluto a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un ricambio con ottima partenza, bene per tutti noi!
      Grazie Mirtillo, saluti cari a te:-)

      Elimina
  5. Adesso possiamo solo dire io lo avrei votato, io no.
    Diamogli tempo e vedremo.....
    Certo che all'estero scelgono persone giovani. Noi invece....
    Niente con le persone di una certa età, io non sono più giovanissima quindi..., però ho notato che troppo spesso, in politica, età avanzata non significa saggezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pat,
      l'età non è di per sè un fattore decisivo: ci sono giovani molto e poco attendibili e per gli anziani è la stessa cosa, in tutti i campi è così.
      E' la singola persona che fa la differenza:-)

      Elimina
  6. Il presidente della Repubblica è l'ennesima figura che prende soldi pubblici inutilmente. Auguri Italiani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono soldi spesi in modo molto peggiore, aihmè!
      Benvenuta, Stella Paola sullo schiacccianoci:-)

      Elimina
  7. Stiamo a vedere...la persona in sè non mi spiace ma, come potrai immaginare, non mi è piaciuto il metodo e mi domando, a questo punto, perchè abbiamo fatto così tanto per liberarci della famigerata " prima Repubblica ".
    Ciao, un abbraccio e buona domenica.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella,
      sul metodo ci sono polemiche molto accese, ma da questo rottamatore rampante non mi stupisco di niente!
      Quanto alla persona prescelta non si può che ammirarne la sobrietà e il senso delle istituzioni e questo almeno è un vantaggio per tutti.
      Della prima repubblica restano eccellenze e disastri: c'erano uomini onesti e uomini corrotti e quello che è venuto dopo spesso è stato peggiore del vecchio potere.
      Guardiamo pure avanti con il contributo di coloro che nel passato hanno onorato la democrazia.
      Un grande abbraccio:))

      Elimina
  8. l'avrà scelto per questo... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anch'io, un'ottima ragione.
      Ciao Ernest:-)

      Elimina
  9. spero sia la persona giusta
    buon inizio settimana
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Audrey,
      le qualità fino ad oggi le ha dimostrate, questo fa sperare bene anche da oggi in avanti.
      Buona settimana anche a te:-)

      Elimina
  10. Speriamo che sia la persona giusta .. ^^
    A presto .. Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il discorso di irei ne conferma la sobrietà e lo spessore istituzionale che altri hanno offuscato a lungo e ancora oggi.
      A presto:-)

      Elimina
  11. Non è un Presidente che fa L'Italia , ma il Governo e gli Italiani. Meno Mafia ,meno bustarelle , meno tangenti , meno soldi nascosti all'estero , meno sprechi , meno onorevoli , meno deputati,
    abbassare gli stipendi e le pensioni d'oro .....ecc..... Se è vero ,ho letto che la Merkel ha uno
    stipendio di 5.ooo Euro al mese. Qualcuno mi vuol rispondere ? Grazie . Buona giornata Laura A.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il presidente è una figura di riferimento, rappresentativa e garante.
      La cattiva politica, la corruzione ecc uccidono il Paese. Gli italiani da parte loro spesso hanno fatto scelte scellerate e sarà difficile risalire.
      Benvenuta Laura sullo schiaccianoci:-)

      Elimina
    2. Esatto , Fata , la cattiva politica ci ha messo in ginocchio. Speriamo di riuscire a rialzarci. Grazie x il benvenuto. Laura A.

      Elimina

Grazie per il tuo commento:
se capiti qui per caso,
se ogni tanto vieni a trovarmi,
se la curiosità ti accompagna in giro per la rete,
anche un semplice saluto è sempre gradito.
Fata C

comunicazione

I contenuti presenti su questo e gli altri blog dei quali sono titolare sono pubblicati con licenza Creative Commons 3.0 Italia.
Se condivisi devono essere rispettati i seguenti diritti:
- attribuzione: deve essere citato il nome dell'autrice
- non è consentito l'uso per fini commerciali
- non sono permesse modifiche

Alcune immagini sono state prelevate dal Web.
Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare nello spazio commenti e saranno eliminate immediatamente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
Powered by Blogger.