google-site-verification: googlee3c30f8ac430801b.html
"Alla fine, noi conserveremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che comprendiamo, e comprendiamo solo ciò che ci viene insegnato."
Baba Dioum
Benvenuti a tutte le ore di tutti i giorni

gioco con invito

lunedì 19 gennaio 2015

Inverno




Merletti di brina 
 ricama l'inverno
su alberi e siepi,
come esile trina.

Il ghiaccio ha incantato 
il sonoro ruscello,
cristallo lucente 
silente e argentato.

Ricopre un mantello
di gelo e candore
i campi, le strade,
le case e il tuo cuore.

37 commenti:

  1. Mi fai quasi sentire la malinconia per l'inverno che ho sempre odiato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente malinconia, Paola, semmai un bel brivido brrrr:D

      Elimina
  2. Bellissima Marilena, l'inverno che io amo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io amo l'inverno e i suoi magici aspetti...fruiti al calduccio, se possibile:D

      Elimina
  3. Risposte
    1. Grazie Norma,
      bisogna cercare la dolcezza in tutte le cose della Natura:)

      Elimina
  4. Wow ... ^^ Sono dei versi magici che descrivono in modo meraviglioso una delle mie stagioni preferite ^^ Complimenti!
    A presto ... Dream Teller ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' l'inverno che porta con sé una magia un po' misteriosa e fiabesca:)

      Elimina
  5. Bellissima questa poesia, e dolcissima.
    L'immagine rappresenta in maniera eccezionale questi versi.
    Grazie fata Marilena.
    Un abbraccio.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Danirela:
      l'uccellino sul ramo innevato ispira tenerezza e...bisogno di calore:)

      Elimina
  6. Meraviglioso l'inverno,meravigliosa la tua poesia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evelin sei troppo generosa,
      in mezzo a tutto questo candore,
      ecco la nota del mio rossore
      ...obs, il "vizio" della rima:D

      Elimina
  7. L'inverno porta con se la nostalgia dell'autunno, la felicità dell'estate e la gioia della primavera. Bellissimi versi. Brava Marilena
    Un abbraccio

    Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido Emy,
      l'immobilità apparente dell'inverno custodisce il risveglio e la pienezza delle stagioni che verranno,
      un abbraccio anche a te:)

      Elimina
  8. Bella Fata Confetto!
    Io odio l'inverno ma la tua poesia me lo rende meno distante dal cuore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se questi brevi versi ti fanno amare un po' la stagione del gelo, non posso che essere lieta per questo effetto di intimo tepore;.)

      Elimina
  9. Ciao Folletto,
    Il silenzio fuori per ascoltare la voce che ci sussura dentro: questo è il tempo ideale:-)

    RispondiElimina
  10. Ciao Marilena,
    davvero belle questa poesia che leggendola, grazie alla rima, ha anche una dolce musicalità.
    buon inizio settimana a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Audrey,
      giocare con le rime è da sempre un modo di esprimere le mie emozioni e di comunicarle a chi ha la benevolenza di leggermi!

      Elimina
  11. La trovo splendida Marilena. Semplice e scorrevole...con piacevolezza.

    Sono passato per ringraziarti di esserti aggiunta al nostro blog "La Voce degli Angeli".
    Grazie di cuore.

    Ciao.

    p.s. molto bello il tuo blog...delicato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo...grazie anche per la condivisione...
      Un abbraccio.

      Elimina
    2. Ciao Pino,
      le tue parole mi fanno molto piacere, anche perché conosco la tua competenza e la tua passione per la scrittura.
      Mi auguro che l'iniziativa abbia la diffusione che merita questo aspetto fondamentale della società civile:-)

      Elimina
  12. Ciao Marilena, bellissima la tua poesia...rende ancora più magico l'inverno.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta lasciar parlare la poesia dell'inverno, cara Antonella, poi qualche rima arriva per giocare con i versi:)

      Elimina
  13. bella, bella bella!!!!!
    Annamaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Annamaria,
      il tuo entusiasmo mi lusinga e mi contagia, si si:-)

      Elimina
  14. Ciao Marilena, la poesia e' bellissima, ma, mi scuserai, ma io odio il freddo, percio' anche l'inverno.
    Infatti, io sembro l'omino Michelin quando esco!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiorella,
      dipende anche da quale latitudine si vive questa e le altre stagioni: chissà a Nord come la prenderei!
      Qui, in Toscana, vicino al mare, il clima è mite, anche se non mancano giornate più rigide:-)

      Elimina
    2. Beata te, sono un po' invidiosa ^_^ ! Amo il mare.
      I miei erano veneti, e il mare mi manca e di parecchio!
      Un salutone.

      Elimina
    3. Pensa, Fiorella, che con il mare a due passi in estate non ci vado quasi mai, eppure noi residenti abbiamo con pochi euro il pass per tuttto l'anno!
      Semmai me lo godo in autunno, inverno e primavera, nelle belle giornate, dolcemente solitarie!

      Elimina
  15. Molto bella questa tua poesia ,complimenti Marilena!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Olga,
      l'inverno ha un suo incanto particolare:-)

      Elimina
  16. Mi piace l'inverno e trovo la brina molto romantica. Un abbraccio caldo a te !

    RispondiElimina
  17. Ciao Grazia,
    l'inverno ci regala degli aspetti incantevol. Qui la brina è comparsa da pochi giorni, al mattino è uno spettacolo!
    Abbraccione caldo ricambiato con piacere:-)

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento:
se capiti qui per caso,
se ogni tanto vieni a trovarmi,
se la curiosità ti accompagna in giro per la rete,
anche un semplice saluto è sempre gradito.
Fata C

comunicazione

I contenuti presenti su questo e gli altri blog dei quali sono titolare sono pubblicati con licenza Creative Commons 3.0 Italia.
Se condivisi devono essere rispettati i seguenti diritti:
- attribuzione: deve essere citato il nome dell'autrice
- non è consentito l'uso per fini commerciali
- non sono permesse modifiche

Alcune immagini sono state prelevate dal Web.
Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare nello spazio commenti e saranno eliminate immediatamente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
Powered by Blogger.