google-site-verification: googlee3c30f8ac430801b.html
"Alla fine, noi conserveremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che comprendiamo, e comprendiamo solo ciò che ci viene insegnato."
Baba Dioum
Benvenuti a tutte le ore di tutti i giorni

gioco con invito

giovedì 22 gennaio 2015

La Voce degli Angeli, un blog solidale

per tutte le persone dimenticate.
 http://inostricariangeli.blogspot.it/





L'immagine in apertura del post replica quella presente nella sidebar e riporta l'argomento, la finalità e la sollecitazione a condividere questa iniziativa.
L'argomento è quello  della solidarietà, ma non la solidarietà di facciata, fatta di parole convenzionali, ma quella concreta dell'impegno e della condivisione, tanto spesso richiamata  in modo autorevole ed accorato anche da Papa Francesco.
Una solidarietà tanto più indispensabile, in quanto rivolta alle persone più deboli, che si tende a dimenticare ed a ignorare, persone che  non possiedono voce, non hanno forza, non si impongono in modo perentorio.
Queste persone, curate, difese e sostenute dai loro cari, da professioinisti con una visione equa  del mondo e della società, da associazioni di varia ispirazione che ne interpretano necessità  e istanze, vivono tra noi e con noi, i loro bisogni sono i nostri, in una continuità reale che vede gli esseri umani uguali, con pari diritti e dignità.
Ecco lo scopo divulgativo di questo blog, che raccoglie e amplifica denuncie di diritti negati, di comportamenti lesivi della dignità personale, di inadempienze che diventano gravi colpe quando si insabbiano nella negligenza o, peggio, nell'approfitto se non nella frode.


Superare l'indifferenza colpevole:
per creare consapevolezza e responsabilità.

L'informazione non lascia spazio alla connivenza
e apre la strada della condivisione

13 commenti:

  1. un blog che mi sta molto a cuore, e ti ringrazio per le parole con il quale l'hai presentato
    valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria,
      mi auguro che questo blog, com'è nel pensiero di tutti coloro che vi hanno aderito, possa esser un valido contributo per la socializzazione di un aspetto fondamentale della convivenza civile.

      Elimina
  2. Ringrazio Emy, autrice del blog
    "La Maison degli incanti"
    e Barbara, autrice del blog "Strudel di mele"
    per aver aderito al gruppo dei lettori dello Schiaccianoci e mi scuso per non averlo fatto prima, poiché non hanno l'avatar nel profilo e i loro nomi risultano solo in fondo al gadget.
    Grazie di nuovo e benvenute a tutte e due le nuove amiche!!
    :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao fata Marilena,
    puoi controllare se risulto iscritta da te?...dammi conferma
    Interessante questo blog che segnali nel tuo post, di sicuro andrò a guardarlo.
    Un abbraccio
    Emy

    Se ti va ti aspetto nel mio nuovo blog...http://unattimodime.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Quello che segnali è un blog veraamente interessante e importante.
    Bisogna dargli risalto. Aiutare gli altri è una delle cose più importanti.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pat,
      molte cose sono cambiate con la divulgazione dei problemi: tacere riguardo a qualunque cosa significa nascondere e ignorare:)

      Elimina
    2. Per fortuna!!!! Bisogna parlare se si vogliono risolvere i problemi!
      Oddio,... ci sono momenti in cui anche a parlarne non si ottiene granchè ma col tempo...

      Elimina
  5. Ciao Gianna,
    il mio è un piccolo contributo alla divulgazione di una causa umanitaria che deve stare a cuore a tutti noi:)

    RispondiElimina
  6. Fatto!
    Sono un "amioc degli Angeli" nella vita relae ... perchè non esserlo anche in questa?
    Grazie per la segnalazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro FDW,
      la tua sollecita risposta mi fa molto piacere, è un segno di sensibilità che spero sia seguita da molti:-)

      Elimina
  7. Grazie per aver condiviso, divulgato e ribadito i nostri intenti.

    Ciao Marilena

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento:
se capiti qui per caso,
se ogni tanto vieni a trovarmi,
se la curiosità ti accompagna in giro per la rete,
anche un semplice saluto è sempre gradito.
Fata C

comunicazione

I contenuti presenti su questo e gli altri blog dei quali sono titolare sono pubblicati con licenza Creative Commons 3.0 Italia.
Se condivisi devono essere rispettati i seguenti diritti:
- attribuzione: deve essere citato il nome dell'autrice
- non è consentito l'uso per fini commerciali
- non sono permesse modifiche

Alcune immagini sono state prelevate dal Web.
Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare nello spazio commenti e saranno eliminate immediatamente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
Powered by Blogger.