google-site-verification: googlee3c30f8ac430801b.html
"Alla fine, noi conserveremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che comprendiamo, e comprendiamo solo ciò che ci viene insegnato."
Baba Dioum
Benvenuti a tutte le ore di tutti i giorni

gioco con invito

martedì 7 aprile 2015

Le quattro stagioni di Beniamino : STORIA DI PRIMAVERA



Ancora due divisioni e un breve esercizio di grammatica e poi fine!  Da quando il primo tepore primaverile aveva iniziato a farsi sentire, Beniamino trascinava i compiti a casa tra uno sbadiglio e uno sguardo di desiderio oltre la finestra aperta. Sembrava che le cifre non ne volessero sapere di trovare il proprio posto sul quaderno a quadretti e mai come adesso le tabelline si facevano rincorrere come elfi dispettosi.  "Ecco, ti ho preso: seipersettequarantadue".

8 commenti:

  1. Ciao Marilena, l'ho già letta sull'altro blog, sei bravissima a raccontare queste favole...
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella,
      ho letto con piacere il tuo commento anche di là.
      Nelle piccole storie si rivivono le stagioni della vita e l'infanzia è la più bella, specialmente man mano che si allontana:)

      Elimina
  2. Ciao Marilena,
    ma che bella storia...brava!!!
    Ti auguro una buona serata a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Audrey,
      la fantasia ci aiuta a trovare le piccole cose belle intorno a noi:)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Bentornato FDV,
      mi fa piacere che tu sia venuto a conoscere Beniamino, la primavera mette voglia di giocare al Beniamino che c'è in noi!

      Elimina
  4. Beniamino assomiglia tanto alla mia Michelle... sopratutto i compiti di matematica, stanno diventando un peso per lei...vorrebbe tanto andare fuori a giocare
    le leggerò la tua favola
    grazie Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria,
      questa matematica è per molti una grande tribolazione, anche per noi della famiglia è sempre stato così.
      Spero che la storia di Beniamino possa far sorridere Michelle e distrarla dalle fatiche dei compiti, specie a primavera:))

      Elimina

Grazie per il tuo commento:
se capiti qui per caso,
se ogni tanto vieni a trovarmi,
se la curiosità ti accompagna in giro per la rete,
anche un semplice saluto è sempre gradito.
Fata C

comunicazione

I contenuti presenti su questo e gli altri blog dei quali sono titolare sono pubblicati con licenza Creative Commons 3.0 Italia.
Se condivisi devono essere rispettati i seguenti diritti:
- attribuzione: deve essere citato il nome dell'autrice
- non è consentito l'uso per fini commerciali
- non sono permesse modifiche

Alcune immagini sono state prelevate dal Web.
Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare nello spazio commenti e saranno eliminate immediatamente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
Powered by Blogger.