google-site-verification: googlee3c30f8ac430801b.html
"Alla fine, noi conserveremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che comprendiamo, e comprendiamo solo ciò che ci viene insegnato."
Baba Dioum
Benvenuti a tutte le ore di tutti i giorni

gioco con invito

martedì 26 maggio 2015

Haiku


                                              immagine dal  web


Accende maggio 
sulle pietre dei monti
gialle ginestre

26 commenti:

  1. Risposte
    1. Grazie Miki,
      la Natura è lì, con tutta la sua bellezza: è più facile lodarla che ignorarla, vero?
      :-))

      Elimina
  2. Ciao amica,le ginestre sono bellissime e incorniciano il golfo di Trieste.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fulvio,
      immagino che sarà una meraviglia!!

      Elimina
  3. Adoro ammirare la ginestra suoi bordi delle strade...che sembra vogliano accoglie l'estate... bellissimi versi un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cia Blumoom,
      il loro colore festoso dà veramente la sensazione dell'estate che viene:-)

      Elimina
  4. Pochi versi per descrivere lo splendido giallo delle ginestre. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mirtillo,
      infatti prediligo la metrica dell'Haiku, perché "costringe" ad esprimersi in modo sintetico e creativo:-)

      Elimina
  5. Breve ma intensa!
    Un abbraccio

    Emy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Emy,
      merito della bellezza della Natura...e della struttura metrica che racchiude il pensiero in poche sillabe essenziali:-)

      Elimina
  6. Le ginestre: i fiori della mia montagna...quella che mi ha accolto appena nata e che mi manca tanto adesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fortunata,
      il luogo dove siamo venuti al mondo è sempre dentro al nostro cuore, basta poco ad evocarlo, come, per te, il giallo delle ginestre.
      Auguri per tutto:)))

      Elimina
  7. la ginestra... un fiore che dà l'idea della forza dell'anima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Annamaria,
      condivido la tua impressione:la ginestra è tenace, cresce anche le tra pietre e poca terra arida, non si arrende:))

      Elimina
  8. le ginestre mi hanno messo sempre tanta allegria.... :D bella foto e bellissimi versi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Renata,
      il giallo è il colore del sole, così come lo dipingono i bambini:D
      Ho aggiunto la didascalia alla foto,presa dal web, non voglio attribuirmi meriti altrui, ma quanto ai versi,grazie di cuore!:))

      Elimina
  9. Che dolcezza nel mio cuore leggendo il tuo haiku, cara Marilena... La mia mamma adorava il giallo e tutti i fiori gialli in genere, ma in particolare amava proprio le ginestre.
    Infatti l'anno scorso ci scrissi anche un post, proprio di quest tempi.
    Grazie, mi hai donato un bel raggio di sole caldo e giallo stamattina, con questo tuo post :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CarissimaMaris,
      lapreferenza dellatua mammaper ilgiallomifaricordare la mia prima carissima maestra Emilia: ci portava sull'argine del Serchio e noi lasommergevamo di mazzi di ranuncoli!
      Per le ginestre bisogna andare in collina:splendide!

      Elimina
  10. Un bel raggio di sole...come afferma Maris.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Raggio di fine maggio!
      Le ginestre annunciano l'estate, anche se adesso il tempo fa un po' i capricci!!
      Ciao Gianna:-)
      Marilena

      Elimina
  11. Bellissimo .ho già avuto modo di apprezzarlo su alter ego. Belle le gialle ginestre. Ti ho scritto email....ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fiore,
      da un mare di ginestre...ho letto il tuo graditissimo messaggio, a presto!!

      Elimina
  12. Ciao Marilena, bellissimo il tuo Haiku.
    Amo tantissimo le ginestre, qui è una zona in cui, in questo periodo, le montagne diventano gialle, un vero mare e uno spettacolo indimenticabile.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Antonella,
      sulle tue montagne maestose o sui colli che qui degradano quasi fino al mare, il profumo delle ginestre portato dal vento è un meraviglioso segnale della bella stagione, in una festa splendente di giallo!
      La Natura ci tocca il cuore:))

      Elimina
  13. Ciao Marilena, che bello il tuo haiku!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pat,
      merito della bellezza delle ginestre!

      Elimina

Grazie per il tuo commento:
se capiti qui per caso,
se ogni tanto vieni a trovarmi,
se la curiosità ti accompagna in giro per la rete,
anche un semplice saluto è sempre gradito.
Fata C

comunicazione

I contenuti presenti su questo e gli altri blog dei quali sono titolare sono pubblicati con licenza Creative Commons 3.0 Italia.
Se condivisi devono essere rispettati i seguenti diritti:
- attribuzione: deve essere citato il nome dell'autrice
- non è consentito l'uso per fini commerciali
- non sono permesse modifiche

Alcune immagini sono state prelevate dal Web.
Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare nello spazio commenti e saranno eliminate immediatamente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
Powered by Blogger.