google-site-verification: googlee3c30f8ac430801b.html
"Alla fine, noi conserveremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che comprendiamo, e comprendiamo solo ciò che ci viene insegnato."
Baba Dioum
Benvenuti a tutte le ore di tutti i giorni

gioco con invito

lunedì 2 maggio 2016

Renzi in fuga


Lo so che questo titolo ricalca quello del celebre film, sostituendo ai molto rispettabili volatili domestici che ne sono protagonisti il nostro attuale capo del governo, ma rende l'idea dell'atteggiamento del suddetto uomo di stato nei confronti dei cittadini  "vittime salva-banche", che si sono costituiti in associazione e che, giusto e sacrosanto, fanno sentire energicamente le loro ragioni.
A Pisa, Renzi, dopo aver annunciato la sua prestigiosa presenza in occasione del trentennale di Internet,  ha ripiegato su un intervento video, evitando il confronto con una piazza molto turbolenta, della quale facevano parte anche i truffati da Banca Etruria.
Nelle cronache dell'informazione carta-video-rete   Tg 3 compreso) la loro presenza, molto significativa, non è stata rilevata o quasi, confusa tra le altre componenti.
A Firenze, notizia di oggi, una cinquantina di risparmiatori di Banca Etruria appartenenti all'associazione "vittime salva-banche" si è radunato davanti al Teatro Niccolini di Firenze per contestare  il provvedimento del governo sui rimborsi ai clienti truffati, chiedendo di incontrare il presidente del Consiglio, che nel teatro cittadino apriva la campagna sul referendum costituzionale.
Renzi è entrato nel Teatro  Niccolini da un ingresso secondario...e così ha potuto continuare il delirio di onnipotenza con il quale da un po' di tempo affligge la Nazione.

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2016/05/02/foto/firenze_i_contestatori_di_banca_etruria_contro_renzi-138898513/1/?ref=HREA-1#1

 http://www.repubblica.it/politica/2016/05/02/news/renzi_a_firenze_comitati_si_referendum-138896402/?ref=HREA-1

7 commenti:

  1. Cara Marilena, che delusione provo, quando guardo la TV i canali italiani!!! Tante parole, promesse e alla fine i giovani sono sempre senza lavoro, ha me mi duole il cuore.
    Ciao e buona settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ciao Tomaso,
    purtroppo la tua opinione corrisponde ad un'amara realtà, specie per i giovani.
    Negli ultimi giorni qui in Tosacane la contestazione contro Renzi è particolarmente attiva, speriamo che nel referendum di ottobre ci si ricordi del disastro che questo governo di inettitudine e corruzione sta producendo.

    RispondiElimina
  3. che smacco ....se proprio manco i toscani possono vedere un loro corregionale figurarsi noi del resto dell 'Italia !!!! :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Fiore,
      che sia proprio un toscano a manifestare tanta arroganza produce ancora più rabbia e insofferenza, credimi!

      Elimina
  4. Ciao Carolina,
    mi ha fatto molto piacere ricevere il tuo commento, che condivido pienamente. Purtroppo nel cercare di cancellare definitivamente il doppio commento che tu stessa avevi cancellato, ho involontariamente cancellato anche l'altro!:-(
    Mi scuso, rammaricandomi sinceramente e ti invio un caro saluto:-))

    RispondiElimina
  5. Purtroppo mi sa che tutti i politici soffrano di delirio di onnipotenza, manco uno si salva, che tristezza!
    Ciao Marilena, un caro saluto r buona giornata!
    Dani

    RispondiElimina
  6. Ciao Daniela,
    purtroppo dobbiamo arrenderci all'evidenza, ma non lasciamoci condizionare dal pericolo del qualunquismo che svuota le istituzioni democratiche e favorisce la degenerazione,già incombente.
    Un saluto affettuoso:-)

    RispondiElimina

Grazie per il tuo commento:
se capiti qui per caso,
se ogni tanto vieni a trovarmi,
se la curiosità ti accompagna in giro per la rete,
anche un semplice saluto è sempre gradito.
Fata C

comunicazione

I contenuti presenti su questo e gli altri blog dei quali sono titolare sono pubblicati con licenza Creative Commons 3.0 Italia.
Se condivisi devono essere rispettati i seguenti diritti:
- attribuzione: deve essere citato il nome dell'autrice
- non è consentito l'uso per fini commerciali
- non sono permesse modifiche

Alcune immagini sono state prelevate dal Web.
Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare nello spazio commenti e saranno eliminate immediatamente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
Powered by Blogger.