google-site-verification: googlee3c30f8ac430801b.html
"Alla fine, noi conserveremo solo ciò che amiamo, ameremo solo ciò che comprendiamo, e comprendiamo solo ciò che ci viene insegnato."
Baba Dioum
Benvenuti a tutte le ore di tutti i giorni

gioco con invito

lunedì 24 aprile 2017

"l'avete fatto per un'idea, perché mai più..."




Quando la sera tornavano dai campi
sette figli ed otto col padre
il suo sorriso attendeva sull'uscio
per annunciare che il desco era pronto
ma quando in un unico sparo
caddero in sette dinanzi a quel muro
la madre disse
non vi rimprovero o figli
d'avermi dato tanto dolore
l'avete fatto per un'idea
perché mai più nel mondo altre madri
debban soffrire la stessa mia pena
ma che ci faccio qui sulla soglia
se più la sera non tornerete
il padre è forte e rincuora i nipoti
dopo un raccolto ne viene un altro
 ma io sono soltanto una mamma
o figli cari
vengo con voi.


Epigrafe dettata da Piero Calamandrei 
per il busto di Genoeffa Cocconi
madre dei sette eroici fratelli Cervi

collocato nella sala del 
Consiglio Comunale di Campegine


 

12 commenti:

  1. Ciao Marilena,oggi molti tendono a dimenticare,mentre bisogna ricordare,perche come scrisse Enzo Biagi,la Resistenza non finisce mai.
    Buon 25 aprile,ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fulvio,
      la nostra generazione, che ha sentito racconrare i fatti della guerra dalla viva voce dei propri familiari, ha il compito di trasmettere quegli avvenimenti: i libri di storia non bastano, ci vuole la memoria viva a renderli presenti e significativi.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ciao CODW,
      sta a tutti noi conservare e trasmettere la memeori e i valori che oggi ci permettono di essere un Popolo libero

      Elimina
  3. Cara Marilena, questo è un post che tutti dovrebbero leggere, te lo dice una che tutto quanto è successo in quei tragici eventi cera.
    Ciao e buon 25 aprile, con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso,
      la generazione che ha vissuto e sofferto la guerra e la resistenza meglio di chiunque può essere testimone della storia e difensore della verità.

      Elimina
  4. Risposte
    1. carissima Patricia,
      la memoria che noi abbiamo ricevuto dai nostri cari la dobbiamo trasmettere ai giovani e preservare la verità dai negazionismi sciagurati e dalle strumentalizzazioni di parte.

      Elimina
  5. Buon Primo Maggio Fata... Perché il tuo post vale sempre.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Santa,
      ti ringrazio e ricambio il tuo saluto con affetto:-)

      Elimina
  6. ancora adesso fa mettere i brividi questa storia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Günther,
      tutte le storie della Resistenza esprimono sempre la forza dei valori che dettero vita a quegli eventi in virtù dei quali oggi viviamo in libertà e democrazia.
      Saluti cari:-)

      Elimina

Grazie per il tuo commento:
se capiti qui per caso,
se ogni tanto vieni a trovarmi,
se la curiosità ti accompagna in giro per la rete,
anche un semplice saluto è sempre gradito.
Fata C

comunicazione

I contenuti presenti su questo e gli altri blog dei quali sono titolare sono pubblicati con licenza Creative Commons 3.0 Italia.
Se condivisi devono essere rispettati i seguenti diritti:
- attribuzione: deve essere citato il nome dell'autrice
- non è consentito l'uso per fini commerciali
- non sono permesse modifiche

Alcune immagini sono state prelevate dal Web.
Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare nello spazio commenti e saranno eliminate immediatamente.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale
ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
Powered by Blogger.